COME PRESENTARE CASA AD UN ACQUIRENTE PER UN APPUNTAMENTO DI SUCCESSO!

vendere casa a Belluno

State vendendo casa? E qual’è il momento più importante per la riuscita di una trattativa, se non la visita sul posto del potenziale acquirente?

Pochissimi minuti sono infatti fondamentali per il visitatore, per capire se la vostra casa gli piace oppure no. Come al primo appuntamento, sarà difficile che si innamori della casa se questa non si presenta come sperava.

Cosa possiamo fare quindi, per sfruttare al meglio il momento della visita dell’acquirente e riuscire nel colpo di fulmine?  Ecco alcuni suggerimenti che possono apparire scontati ma purtroppo, spesso e volentieri, così scontati non sono!

 

Vendere casa. 6 consigli per presentarla al meglio durante la visita dell’acquirente

 

  1. Effettuate quei piccoli lavori di manutenzione rimasti in sospeso. Sostituite le lampadine bruciate, oliate porte o ante scricchiolanti, sistemate il rubinetto che perde acqua, tinteggiate le pareti. Curate quei dettagli che possono, se lasciati come sono, dare un effetto di trascuratezza, ricordando che si tratta di un piccolo investimento che ci aiuterà a vendere la nostra casa più velocemente.
  2. Curate la pulizia dell’abitazione. Un aspetto fondamentale per vendere casa e aiutare a dare una buona impressione dell’immobile in vendita. Fate una bella e approfondita pulizia di mobili e pavimenti. Pulite con cura i vetri delle finestre, rinfrescate tappeti e biancheria da casa. Prima della visita spalancate bene le finestre per rinfrescare l’aria. Attenzione inoltre ai cattivi odori. Evitate di fumare in casa, gettate la spazzatura, arieggiate i locali per eliminare odori di cibo e non esagerare con i profumatori per ambienti.
  3. Favorite la luce. L’illuminazione è un elemento fondamentale e una casa luminosa predispone positivamente chi la visita rispetto ad una casa buia. Alzate le persiane, accendete le luci nelle stanze, aprite le tende. Fate in modo che la casa sia luminosa sfruttando al massimo la luce naturale e quando serve aiutatevi con quella artificiale.
  4. Via il superfluo e spazio all’ordine! Pensate ad un intervento di home staging che aumenterà considerevolmente le vostre probabilità di vedere casa in tempi brevi al miglior prezzo di mercato. In alternativa, se optate per il fai da te, ricordatevi di eliminare i mobili in eccesso e disponete i restanti in modo armonioso. Eliminiate il superfluo e tutto quello che può dare un’idea di disordine. Non esagerate con il numero di soprammobili. Andrebbe evitata anche l’esposizione di oggetti personali come ad esempio le proprie fotografie perché non aiutano l’acquirente ad immedesimarsi.
  5. Curate l’esterno dell’abitazione. Tagliate l’erba, curate le siepi, tenete il giardino in ordine e riponete in cantina o in garage arnesi da lavoro e quanto non concorra ad abbellire l’esterno della vostra abitazione. Se l’immobile dispone di un garage, prima della visita, parcheggiateci l’auto per permettere ai visitatori di vedere ed apprezzare al meglio gli esterni, così facendo darete inoltre a loro, il modo di utilizzare l’eventuale posto auto esterno senza creare il disagio di non sapere dove lasciare la macchina.
  6. Affidatevi ad un’agenzia immobiliare e fidatevi del vostro agente. L’acquirente durante la visita va lasciato libero di girare per la casa accompagnato dall’agente immobiliare. Il proprietario non deve seguirli durante la visita. In questo modo l’acquirente si sentirà libero di comunicare con l’agente, di esporgli eventuali dubbi o domande senza timore di offendere il proprietario. Dall’altro lato, per il vostro agente immobiliare sarà più facile capire l’acquirente e il suo reale interesse per l’immobile e riportarvi così le sue valutazioni in proposito.